top of page

Servizi

LEARNING

image.png

La GR.A.N.D. assiste imprese, soggetti pubblici ed enti locali ed istituti finanziari, attraverso la progettazione, l'organizzazione e l’erogazione di moduli di formazione personalizzati, al fine di fornire le nuove competenze e  progettualità  necessarie allo sviluppo ed implementazione del nuovo modello di business efficiente e a basse emissioni di carbonio che il Green Deal Europeo oggi impone ai singoli Stati Membri entro orizzonti temporali vicini  - 2030 - o relativamente vicini - 2050.

 

Questo nuovo modello di business richiede una maggiore consapevolezza del rischio sottostante al cambiamento climatico e l’alta vulnerabilità dell’attuale modello di sviluppo, non perdendo nulla dei vantaggi in termini di redditività e competitività di una scelta green, che impone la conoscenza, progettazione ed implentazione di azioni e investimenti, sia a livello di imprese esistenti sia a livello di promozione di nuovi investimenti che contribuiscano a decarbonizzare processi ed attività produttive ottimizzandone/aumentandone  la redditività .

 

Oggi, la conoscenza di questo nuovo e diverso "punto di vista"  con cui guardare la propria attività economica  richiede la conoscenza del mondo green e  delle energie rinnovabili, dai progetti di  economia circolare alla mobilità sostenibile, dall'edilizia ad emissioni zero alla digitalizzazione e decarbonizzazione, dall'economia dell’idrogeno all'efficientamento energetico, dalla filiera alimentare corta alla comunità dell’energia rinnovabili, dal biogas alla geotemia.

 

La formazione GR.A.N.D.,  con un catalogo formativo di oltre 50 moduli, offre oggi la possibilità di conoscere e approfondire quanto serve per capire ed implementare il "nuovo" punto di viste e se possbile anche il "nuovo" modello di business. La formazione offerta - che è caratterizzata da una ampia flessibilità di adeguamento alle specifiche esigenze dei soggetti fruitori, viene effettuata da un'ampia gamma di professionisti provenienti dal mondo accademico, istituzionale, consulenziale ed imprenditoriale e si può appoggiare ad un network di relazioni (la Community) che consente di essere sempre aggiornata in termini operativi.

ADVISORY

GR.A.N.D. è in grado  di offrire consulenza ed assistenza alle imprese per l' accesso ai Fondi Nazionali ed Europei per la realizzazione di investimenti - greenfield e/o brownfield per imprese già esistenti - nei settori manifatturieri e dell'economia green e circolare.  

 

GR.A.N.D. può affiancare tutte le imprese che intendono cogliere le opportunità che la nuova programmazione europea 2021-2027 dei Fondi Comunitari e del PNRR mettono a disposizione nei prossimi anni nell’ambito dei progetti di decarbonizzazione, sostenibilità del ciclo produttivo, ed energie rinnovabili ed economia circolare.

 

Oltre all'attività di formazione - core business della società - il punto di forza della GR.A.N.D. è non solo il know how interno ma la sua capacità nell'aver costruito per l'assistenza e consulenza una rete di soggetti e attori specializzati  anche nell'accesso alle agevolazioni disponibili a livello nazionale e comunitario tramite anche accordi di collaborazione con specifiche società di consulenza in materia.

image.png

COMMUNITY

image.png

La GR.A.N.D., attraverso la firma di partnership con le più importanti aziende/associazioni del mondo dell'economia Green e delle Energie Rinnovabili, offre la possibilità di aderire ad un network di contatti, conoscenze ed azioni che sostengono il percorso   delineato e ormai avviato dal Green Deal per il complesso dell'economa europea.

 

L'opportunità di networking conoscitivito, di business e di azione congiunta anche a livello istituzionale rappresenta un valore aggiunto per tutte le imprese che oggi operano in settori quali il manifatturiero, i trasporti e gli stessi servizi  e che stimola l’accelerazione del processo di decarbonizzazione previsto dalla Commissione Europea quanotmeno al 2030 se non al 2050,   indentificato con la visione di Jeremy Rifkin per un nuovo modello partecipativo, democratico e ad energia distribuita e vogliono entrare a far parte di questo cambiamento e creare sinergie e scambiare idee e progettualità.

 

Il Prof. J. Rifkin è stato consigliere della Commissione Europea  dal 2006 sui temi della transizione energetica fino ad essere l'ispiratore del Green Deal, con la pubblicazione del suo libro "Un New Green Deal Globale". 

bottom of page